Adriano Celentano, rock o lento?

Era il lontano 2005 quando mi chiamò Gaetano Morbioli (RUN Multimedia, casa di produzione veronese celebre per i videoclip musicali), per propormi un lavoro per la televisione, conduceva Adriano Celentano.

Ne fui onorato, e cominciò un'avventura di quattro mesi assidui, dove si lavorava giorno e notte, in una sorta di lockdown al contrario, dove invece di restare a casa senza lavoro, si restava al lavoro senza mai vedere casa.

😂

Io negli studi RAI di Cologno Monzese (Milano) durante la diretta della trasmissione, pronto ad intervenire live con le grafiche...

2005, RUN Multimedia

Directed by Gaetano Morbioli

Illustrator and 2D Animator: Elia Cristofoli

3D Animation/Compositing: Darkside, RUN Multimedia

Comunque sia, si trattava di realizzare ben sette spot televisivi da circa un minuto l'uno, completamente a cartoni animati, mescolando le tecniche di animazione più sofisticate per i tempi, dal 2D di Flash (già Adobe, se non ricordo male), al 3D di 3D Studio Max e Maia, il tutto sapientemente mixato con After Effects, che stava imponendosi sul mercato come software numero 1 per l'effettistica cinematografica.

Di seguito, una galleria contenente alcuni schizzi preliminari inediti e una sfilza di personaggi isolati su greenscreen o bluescreen pronti per l'animazione. Dopodiché, tutti e sette gli spot in ordine di uscita sulla RAI. Chiedo venia per la scarsa qualità, ma erano tempi nei quali, nonostante le mie insistenze, nessuno credeva veramente nel futuro di internet, e quindi esportavano solo per la televisione, vale a dire, a dimensioni microscopiche.

😑

Making Of photos

Gli Spot

SPOT #1 - L'isola fluttuante

Il primo spot era un montaggio di un po' di tutto, Adriano, la chitarra, il tizio nella stanza dei bottoni, gli operai che costruiscono palazzi, la tipa... Ma ciò che restava impresso era senza dubbio la strada che si scrostava, staccando un pezzo di terra che si innalzava tipo isola fluttuante, liberamente plagiata dai video dei Gorillaz, ai quali tutti noi eravamo devoti...

🤪

SPOT #2 - La schitarrata

Nel secondo spot, gli elicotteri partono all'inseguimento dell'isola volante, la intercettano e la arpionano. Ma Adriano ha un asso nella manica, la sua Fender Stratocaster, ma alla fine non succede niente, ci interessava solo chiudere con la scena di Adriano sull'isola arpionata dagli elicotteri. Era già figo così.

😂

SPOT #3 – La tipa

Nel terzo episodio, rivediamo la ragazza nel vicolo, da sola, triste, chissà che problemi ha? Nel frattempo, Celentano si mette a cantare un suo brano, e poi riprende a schitarrare, liberandosi dall'arpionamento degli elicotteri e sfracellandoli a destra e a manca. Così si fa!

😎

SPOT #4 – Il muro

Il quarto spot è senza dubbio quello che mi ha divertito di più disegnare e animare. Soprattutto i ricchi, visti come mostri che divorano tutto. Il muro divide la città, Adriano abbatte il muro con una pennata di chitarra, generando la pioggia che rinverdisce la terra arida della zona povera. Tipo Gesù. In realtà, il regista e il cantante avrebbero voluto inondare la città, ma io li ho dissuasi, in quanto Haiti era appena stata devastata da uno spaventoso terremoto e un anno prima Sumatra fu sommersa da uno tsunami che provocò centinaia di migliaia di morti... Non mi sembrava il caso, e fortunatamente mi diedero retta.

SPOT #5 – La bambina volante

Il quinto spot inizia con una bambina che corre sulle colline, inseguita dagli elicotteri. Non chiedetemi il perché, era il Cele a dettare le regole. Poi, la bimba prende il volo e raggiunge Adriano sull'isola fluttuante, lo chiama e gli mostra il futuro attraverso un telefonino magico, o qualcosa del genere. Infine, sempre la bimba indica al Nostro la direzione del "cattivo", Adriano si arrabbia e dirige la sua isola verso la torre del cattivo.

😐

SPOT #6 – I Politici

Il seso episodio inizia con Celentano che abbatte le comunicazioni dei cattivi e si scagli nel loro ufficio, mentre costoro, fatalità, tenevano una riunione. I più attenti avranno notato che ai "politiks" ho date sembianze piuttosto note...

😅

Poi, Adriano spacca tutto tipo Goku e torna in città...

SPOT #7 – Questa sera!

Il settimo episodio doveva essere una cosa più soft. Era l'ultimo della serie, quello che sarebbe andato in onda un solo giorno, ma martellando insistentemente su tutte le reti RAI, perché portava la scritta finale QUESTA SERA, quindi annunciando che l'evento era previsto per l'oggi di allora. Le serate furono quattro, se non ricordo male, e gli spot successivi furono solo dei montaggi rimescolati di tutto ciò che avevamo già fatto.

Fine

😎

Elia Cristofoli

scrittura creativa, video, illustrazione

VIa S. C. di Rosa, 6 - Bussolengo - 37012 - Verona

P. Iva 033 65790231 - CF CRSLEI79B24E349F

  • Instagram Social Icon
  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon