Esk8 - il futuro è adesso!

Il progresso è precisamente ciò che le norme e i regolamenti non prevedevano. – Ludwig von Mises

Era da un anno e mezzo che lo puntavo: un giorno sarà mio, mi ripetevo, oh sì, un giorno sarà mio!

E alla fine, quel giorno è arrivato...


Ma che roba è?

È un e-board, che sta per electric board. O un e-skate, da cui la contrazione in esk8. Fondamentalmente, è un longboard elettrico. Prima che me lo chiediate, un longboard è uno skateboard più lungo adatto alla velocità, al downhill, alla danza e ad altre acrobazie particolari, a seconda del modello.

Si tratta di un Evolve Carbon GTR AT, dove AT sta per all terrain, ossia tutti i terreni, vale a dire un fuoristrada. Difatti, questo #esk8 permette di "surfare" sull'asfalto, ma anche su sterrato, su ciottoli, sull'erba e, perché no, anche sulla sabbia e sulla neve. Una bomba! 💣

Raggiunge una velocità massima di 40 kmh (ma non li faccio nel traffico, né in mezzo alla gente, tranquilli) ed ha un'accelerazione che solo l'elettrico permette... 🥰


In questo video, vi spiego perché dovreste apprezzare la micromobilità elettrica, in tutte le sue forme. Beh, quasi tutte... 😅

Quindi, riassumendo:

  1. Meno inquinamento e zero impatto ambientale

  2. Risparmio di carburanti e di parcheggio

  3. Meno traffico

  4. Attività motoria

Ed ora guardatelo, e ditemi se non è una meraviglia! 🥰


Ed ecco altri modelli altrettanto fichi!

PS: i carri armati in coda a questa gallery sono per tizi davvero tosti, gente pro per intenderci, roba da downhill estremo e da arrampicata pesante (moiuntain-board), ma anche e soprattutto da gara.

Alcuni link:

Evolve (adorabili)

Lycaon (delle bestie, occhi)

Slick Revolution

Radley

Exway

Tomahawk (molto carini)

Trampa (roba da mega pro, iper costosi)

Baja (meravigliosi, manco mettono il prezzo)

Qualcosa di più soft?

Se non ve la sentite di salire su un #esk8 (lo capisco, non è da tutti), ci sono decine di altri micro-mezzi elettrici che potreste considerare. E vi assicuro che una volta che li provate, non potrete più farne a meno... 😉

Eccone alcuni:


Il Segway Ninebot (Pro)

Stabilissimo, si impara in dieci minuti, si guida con le ginocchia lasciando le mani libere, raggiunge una velocità massima di 16 kmh e permette di viaggiare un po' dappertutto. Io lo uso anche per fare riprese video stabili con telecamera montata su gimbal (sono stato uno dei primi a usarlo per questo scopo, modestamente 😎). Costa intorno ai 500 €, ma lo trovate anche a meno. Certe sottomarche lo vendono anche 150 €, date un occhio su Amazon...


L'ormai celebre Onewheel

Un bel giocattolo! A prima vista, potrebbe sembrare uno skate, ma è davvero un'altra cosa, anzi, è più simile al Segway. Infatti, proprio come il Ninebot, anche lo Onewheel si muove a seconda del bilanciamento del peso: baricentro in avanti e va in avanti, baricentro all'indietro e va all'indietro. Ha una sola ruota, grande e grossa, posizionata al centro, e permette di viaggiare su ogni tipo di terreno. Alcuni fanatici ci fanno pure i trick tipo skate. Ma ho visto anche gente in giacca e cravatta usarlo per andare al lavoro. 🤓 Comunque costa un botto, tipo 1.500 €, o giù di lì. Ma è un ottimo prodotto e ne vale la pena. Prima o poi, me lo piglierò anch'io.


Il "Monoruota"

Sì, il nome somiglia al Onewheel, ma è un'altra cosa. Si tratta di una grossa ruota "cavalcabile", nel senso che si sale su due pedane poste ai lati. L'ho visto usare in centro a Verona anche persone di una certa età (intendo persone anziane). È piuttosto facile da usare, ma è altrettanto facile cadere le prime volte... Può costare dai 500 ai 2000 €, dipende dalle marche. Su Amazon ce ne sono per tutte le tasche.


Pattini elettrici

Personalmente, non ho idea di come funzionino. Non li ho mai provati e dubito fortemente che li proverò. Mi sanno da giocattoli per bambini, ma si tratta solo di un pregiudizio personale. Sappiate che esistono anche questi, i prezzi variano dai 30 € (Razor) ai 300 € (Segway).


Monopattini elettrici

Una vera e propria piaga metropolitana! Scusate, ma va detto. E non per mero pregiudizio, poiché di per sé sarebbero dei bei mezzi, ma non credo che metterli a disposizione della cittadinanza come fossero biciclette sia stata una grande idea. La gente li usa male, senza protezioni, senza conoscenza delle regole, invadendo marciapiedi e falciando pedoni, ma soprattutto, sfrecciando nel traffico e sfracellandosi sul cofano di un'Audi.

Certo, può accadere anche con una bici... Anyway, se ve ne pigliate uno, abbiate la compiacenza di rispettare gli altri, o prima o poi, qualcuno non rispetterà voi. 😤

Nelle immagini che seguono, c'è pure un tizio che ci prova con una tipa coi gomiti appoggiati sul manubrio del suo monopattino. Ma dove vai? Ma ti pare? Ma chi ti caga con quel coso?

E non mi sono nemmeno risparmiato certe immagini di incidenti, ahimè, piuttosto frequenti, soprattutto a danni di gente che non sa nemmeno camminare, figuriamoci andare in monopattino! 😂😂😂

C'è poco da ridere. 🤨

PS: alcuni monopattini raggiungono velocità di oltre 140 kmh. Naturalmente, non mi riferisco a quelli da noleggio, ma roba da gara. Vi basta digitare «monopattino elettrico 100 kmh» su Google per scoprire un mondo, un mondo terribile a mio parere, ma è giusto che ne siamo a conoscenza.


Hooverboard

Ne vanno matti i più piccini. È molto facile da usare e se hai meno di 12 anni, ti diverti come un matto. 😂 Ce ne sono per tutti i gusti, spesso e volentieri con casse bluetooth integrate, per ascoltare reggaeton (🤮) o trap da pre-adolescenti che si credono dei gangster.


Naturalmente, non è finita qui. Ma confido di aver fatto più chiarezza nei profani, e, magari, di avervi dato qualche stimolo all'acquisto di un mezzo che senz'altro cambierà la vostra vita, in meglio si spera.

Oltretutto, grazie al "bonus monopattino" fortemente voluto da questo governo (🤫 shhh, non fatemi dire cose), avete la possibilità di un cashback fino a 500 €. Inutile dire che non credo valga anche per gli #esk8, perché sono quasi tutti americani, tedeschi, spagnoli, insomma, di italiani ne trovate qualcuno, ma siamo ancora indietro per il momento.


Grazie di avermi seguito, mettete il cuoricino qui sotto e condividete a quanta più gente possibili.

In fede,

il vostro affezionatissimo Elia di fiducia. 😎


Elia Cristofoli

scrittura creativa, video, illustrazione

VIa S. C. di Rosa, 6 - Bussolengo - 37012 - Verona

P. Iva 033 65790231 - CF CRSLEI79B24E349F

  • Instagram Social Icon
  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon