Montecariano

we make wine

Montecariano

Noi facciamo vino

«We make wine» è il claim che ho pensato per questo video. Facile. Diretto. Senza sottintesi. Perché Montecariano fa vino, e lo fa bene, ed è l'unico messaggio che deve passare.

Per questo video ho scritto un monologo di un acino. Avete letto bene, si tratta di un dialogo interiore di un acino d'uva che racconta la sua esperienza, da quando faceva parte di un grappolo, fino alla trasformazione in «qualcosa di straordinario», come dice lui, ossia in vino.

L'aspetto che più balza agli occhi – o meglio, alle orecchie – è senza dubbio la voce fuori campo di un celebre doppiatore cinematografico, Pierluigi Astore. Una voce così calda e teatrale costa davvero molto, ma ne vale veramente la pena, poiché è in grado di elevare un video a un livello decisamente superiore, un livello da cinema. E infatti, grazie ad una recitazione di questo tipo, l'acino assume improvvisamente un'anima...

😍

 

2014, ADVision

Written, directed and edited by Elia Cristofoli
Camera operator: Davide Limina

Assistant: Tommaso Ferrari

Voiceover: Pierluigi Astore

Lo Storyboard

Nota personale

L'unica nota dolente di questo video è stata la diffusione, che è praticamente venuta a mancare. Era il 2015 e molti piccoli brand tendevano a trascurare questo aspetto molto importante, poiché senza diffusione viene a mancare la visibilità. Ma investire migliaia di Euro per realizzare un video, per poi caricarlo sui social affinché lo vedano poche centinaia di persone, non è una scelta molto saggia a parer mio. Tanto più quando si ha per le mani un gioiellino di video come questo, che tutt'oggi mi frutta molti complimenti, sia per la creatività che per l'esecuzione. Fortunatamente, oggi i reparti marketing sono più sensibili alla questione e tendono a destinare buona parte del budget della comunicazione proprio alla diffusione.